Mascherine filtranti


label_uni_en_iso
Mascherine filtranti MASCHERINA CHIRURGICA MONOUSO CV 2070

MASCHERINA CHIRURGICA MONOUSO CV 2070

Mascherina chirurgica monouso CV 2070 (D.M. del 17/03/2020) costruita con tessuto antibatterico (evita la proliferazione batterica) SMS PET. Idrorepellente, schizzi di natura chimica e biologica...

Mascherine filtranti BARRIERA PROTETTIVA INDIVIDUALE 100% PET/EL

BARRIERA PROTETTIVA INDIVIDUALE 100% PET/EL

Barriera protettiva individuale in 100% PET/EL lavabile e riutilizzabile costruita con tessuto 100% poliestere TNT certificato OEKO-TEX®. Morbida, traspirante e inodore. Steri...

Mascherine filtranti BARRIERA PROTETTIVA INDIVIDUALE 100% PTFE

BARRIERA PROTETTIVA INDIVIDUALE 100% PTFE

Temperature min -200 °C
Temperature max +260 °C

Barriera protettiva individuale in 100% PTFE vergine espanso, lavabile con saponi detergenti e acqua o con vapore, riutilizzabile. Costruzione a soffietto espandibile; ...

Mascherine filtranti BARRIERA PROTETTIVA INDIVIDUALE 100% PTFE/KF

BARRIERA PROTETTIVA INDIVIDUALE 100% PTFE/KF

Temperature max +260 °C
Temperature min -200 °C

La barriera protettiva individuale in 100% PTFE con kit 5 filtri sostituibili in SMS PET è lavabile con saponi detergenti e acqua o con vapore e riutilizzabile. Sterilizzata prima del confez...

Mascherine filtranti (barriere protettive individuali) monouso o riutilizzabili e ricondizionabili sono realizzate per proteggere la respirazione di chi le indossa. Nella progettazione del prodotto le nuove tecnologie offrono delle soluzioni alternative di fibre tecniche che creano tessuti ritrattabili con enormi vantaggi per l’utilizzatore stesso.
Ricondizionare e sanificare è quindi possibile con un normale lavaggio a +60 °C ed un passaggio di vapore di un normale ferro da stiro, permettendo così di avere un prodotto lavato e sanificato ogni giorno.
La mascherina filtrante riutilizzabile/ricondizionabile non diventa solo una soluzione pratica, ma anche ecologica, pensando all’utilizzo giornaliero di mascherine monouso il cui scarto crea problematiche di smaltimento con impatto ambientale notevole.
Mascherine filtranti ad uso esclusivo della collettività, non si configurano né come dispositivi medici (DM) né come dispositivi di protezione individuale (DPI).
Con il loro impiego permane l’obbligo, per chi la indossa, di rispettare le vigenti norme di sicurezza in materia di distanziamento sociale.