Il servizio è il nostro miglior prodotto!

ARTEMA®

più di 30 anni di sistemi di tenuta di alta qualità

ARTEMA® da oltre 30 anni è presente nel mercato chimico, petrolchimico e cartario con la produzione di guarnizioni industriali, copriflange di sicurezza certificati e distribuzione di svariate tipologie di tenute a baderna.

Guarnizioni e baderne ARTEMA® per ogni tua esigenza

La forza di ARTEMA® sta nel servizio al cliente, curato quotidianamente dai nostri tecnici commerciali e dalla nostra ingegneria.

Grazie ai 2 siti produttivi dotati di ampio stoccaggio, ARTEMA® garantisce la consegna al cliente in tempi brevi. Inoltre ARTEMA® offre la possibilità al cliente, secondo le sue esigenze e consumi, di creare presso la sua sede un magazzino ARTEMA® (consignment stock) per azzerare completamente i tempi di consegna.
ARTEMA® da sempre risolve le problematiche degli utilizzatori di guarnizioni industriali e baderne. Il nostro know-how ci aiuta a trovare la miglior soluzione per tutte le vostre necessità.
La nostra ampia gamma di guarnizioni industriali include diversi materiali:

Le baderne per pompe e valvole sono ideate e costruite per applicazioni ad alte temperature e con fluidi abrasivi.

La scelta corretta della baderna può garantire la miglior efficienza, diminuendo usure e perdite, minimizzando i costi ed il consumo di energia, migliorando funzionalità e sicurezza dell'impianto, a garanzia della salvaguardia dell’ambiente.
La scelta della baderna si basa su una serie di fattori importanti come temperatura e pressione di esercizio, fluido di contatto, tipo di movimento. Ignorare questi fattori può compromettere la funzionalità dell’impianto e comportare grosse perdite di risorse.

ARTEMA s.a.s.

Sede e produzione

via Nazario Sauro, 34
30030 Olmo di Martellago (VE)
Italy

Telefono

+39 041.54.60.744
+39 041.54.60.755

E-mail

Guarnizioni

Le guarnizioni per flange non metalliche o flessibili, sono le rappresentazioni più tipiche di guarnizioni piane statiche. Vengono utilizzate da un largo numero di industrie. Le guarnizioni flessibili ARTEMA® sono fatte di materiali di tenuta esenti amianto (AF). Sono disponibili in forme e dimensioni standard e personalizzabili.

Le dimensioni delle nostre guarnizioni per flange standard sono conformi alle norme DIN 2690-2691-2692, ANSI B16.21 e MSS SP 44.

Per garantire il corretto funzionamento della guarnizione per flange noi consigliamo:

  • Scegliere sempre guarnizioni affidabili con un marchio originale del produttore per garantirne nel tempo la stessa qualità.
  • Usare guarnizioni il più possibile sottili per ridurre la deformazione plastica e la permeabilità. Aumentare lo spessore in presenza di flange non parallele, sporche, incise, vaiolate, rugose.
  • Dimensionare correttamente la guarnizione, calcolando il diametro interno maggiore del foro della flangia ed evitare che il diametro esterno risbordi dalla flangia stessa.
  • Controllare che le flange siano di spessore adeguato per evitare inarcamenti tra i bulloni. Eventualmente aumentare il numero dei bulloni.
  • Stringere in sequenza i dadi dei bulloni opportunamente trattati con lubrificanti antigrippanti di qualità per controllare meglio il carico di serraggio e per ridurre l’attrito. Ideale il serraggio con chiavi dinamometriche con il controllo della coppia del 5%.
  • Richiedere sempre fogli con il trattamento antistick sulla superficie in modo che non si attacchino alle flange. Evitare di spalmare le flange con grassi, grafite, oli, ecc. che riducono l’attrito e impediscono che la pressione di serraggio arrivi direttamente sulle guarnizioni con conseguenze di possibili espulsioni.
  • Riserrare i bulloni e le flange dopo il raggiungimento della temperatura di esercizio.
  • Non stoccare le guarnizioni e i fogli all’umidità, alla luce diretta del sole e vicino ad oli.

Baderne

Lo sviluppo di tutte le aree industriali e le condizioni sempre più esasperate degli impianti richiedono guarnizioni sempre più specifiche e idonee al servizio previsto.

ARTEMA® fornisce una provata tecnologia di tenute ad una vasta gamma di industrie. Abbiamo più di 20 anni di esperienza con applicazioni di varia natura: da quelle classiche a quelle estremamente più difficili.

Le nostre baderne per pompe e valvole sono progettate e realizzate per resistere ad applicazioni con alte temperature e all’impiego con fluidi abrasivi.
Attraverso continue ricerche e sviluppo di nuovi tipi di filati tecnici l’ARTEMA® è pronta nei vari campi di applicazione delle tenute a baderna ad aiutare i ns. clienti ed in particolare i manutentori a scegliere la baderna che assicuri una migliore efficienza, diminuendo usure e perdite, economizzando prodotti costosi ed energia e migliorando in definitiva funzionalità e sicurezza a garanzia della salvaguardia dell’ambiente.

Diverse sono le baderne speciali ( KN 3550/K, SLADE® 3300/G, SLADE®3300/CJK, NX 3637) progettate e costruite spesso su richiesta del manutentore, per risolvere i problemi specifici, con intrecci misti di filati, lubrificazioni e densità particolari. Queste sono baderne testate ormai da oltre vent’anni nella maggior parte degli impianti e nelle loro applicazioni specifiche.

Ugualmente anche la vasta gamma delle baderne standard (grafite, carbonio, aramidiche, PTFE, fibre sintetiche e vegetali) subiscono dei pretrattamenti specifici che noi richiediamo ai produttori dei filati stessi, in modo da essere pronti a ricevere una successiva impregnazione sotto pressione filo per filo in continuo prima della trecciatura.
Questi costosi trattamenti conferiscono al filato proprietà di alta lubrificazione, riducono l’attrito, migliorano l’omogeneità, la regolarità e la stabilità delle fibre, aumentano la resistenza chimica, la qualità della tenuta, la durata e l’efficienza generale della treccia.

Tutte le nostre baderne vengono intrallacciate a cuore completamente in diagonale con spigoli portanti, controllando la tensione dei fusi per ottenere la densità ideale che è all’origine della flessibilità, elasticità e compattezza della qualità ARTEMA®.
Questo sofisticato intreccio possibile con moderne intrallacciatrici fino a 48 fusi, (dipende dalle sezioni) permette ad ogni filato di passare in diagonale attraverso il cuore della baderna con un angolo di 45° realizzando una struttura dove ogni filo ne è parte integrante e contribuisce alla resistenza dell’intera treccia.
Una ulteriore impregnazione di lubrificanti inerti, viene applicata durante la trecciatura per sigillare gli interspazi e per il rodaggio iniziale.

La scelta della baderna basandosi solamente sui valori di esercizio (temperatura, pressione, velocità fluido e tipo di movimento) senza tener conto dell’età, delle condizioni e delle molte variabili basate sul tipo di macchinario, è molto difficoltosa.
Per questo, prima di passare il prossimo ordine di baderne, consultate il nostro ufficio tecnico perché prima di fornirVi una soluzione, preferiamo ascoltarVi e dopo aver esaminato una serie di possibilità, suggerirVi il giusto intervento.